phViarengo_edited.jpg

ELISABETTA VIARENGO

ELISABETTA VIARENGO MINIOTTI (Torino 13/6/1937 - Torino 11/6/2020)  

Si è diplomata al 1° Liceo Artistico ed ha frequentato l’Accademia Albertina allieva di Giacomo Soffiantino e a Venezia ha frequentato il Corso Internazionale di Incisione Sperimentale alla guida di Riccardo Licata. 

Pittrice e incisore è attiva nel campo dell'arte da oltre quarant’anni, un primo riconoscimento pubblico di rilievo nazionale, risale a sessantatré anni fa, ad un concorso per le Olimpiadi 1960, l'opera selezionata è stata esposta all' E.U.R a Roma.

Nella natura trova la dimora dei suoi sogni, luoghi intimamente legati alle esperienze che hanno influenzato le sue scelte

Il mantenersi fedele ad una pittura radicata nel suo territorio, nello studio delle sue bellezze e “delle piccole cose”, è stato ed è ancora necessità e fonte della sua espressione artistica.

Lo scopo è di raccontare l'appartenenza ad un mondo fatto di emozioni ed esperienze che testimoniano il significato dell'esistenza.

Fa parte dell'Associazione Nazionale Incisori Contemporanei, Il Quadrato 2, APA, Arte Totale ed è stata socia fondatrice dell’  Associazione “Senso del Segno”

Sue opere si trovano collocate in raccolte pubbliche e private di tutto il mondo.

 

VIARENGO.jpg